A più di cinque anni di distanza, le principali vie di transito per accedere ai nostri Quartieri non sono ancora videosorvegliate. Un sistema di videosorveglianza all’avanguardia è uno strumento indispensabile per la nostra Polizia che al momento, fuori da Mendrisio Borgo, è cieca.

In risposta alla nostra interrogazione del 9 giugno 2015 il Municipio aveva a suo tempo espresso l’intenzione di estendere l’attuale rete di videosorveglianza anche nei Quartieri della Città di Mendrisio, ipotizzando l’implementazione nel 2017.

In risposta alla nostra interrogazione del 13 ottobre 2017 il Municipio aveva a suo tempo ipotizzato di pubblicare i bandi di concorso per l’ampliamento del sistema di videosorveglianza entro il secondo semestre 2018.

Il 20 marzo 2018 il Legislativo comunale ha approvato il MM 49/20181 che a tutti gli effetti dava luce verde ai lavori per l’ammodernamento e l’estensione dell’impianto. I lavori d’installazione del nuovo sistema di videosorveglianza e dell’anello informatico della Città era previsto per l’inizio del 2019.

A quasi due anni di distanza dall’approvazione del credito, avvalendoci delle facoltà concesse dalla LOC, chiediamo al Municipio:

  • La videosorveglianza è stata estesa ai Quartieri così come indicato nel MM 49/2018? In caso contrario, a cos’è dovuto il ritardo?
  • In che stato si trova l’attuale sistema di videosorveglianza della Città? Attualmente vi sono dei problemi? A che portata? Quali?
  • Dall’analisi a suo tempo effettuata dal Municipio era scaturita la necessità di operare su più fronti, in particolare:
    • ammodernamento dell’attuale sistema di videocamere;
    • estensione del comprensorio videosorvegliato;
    • estensione della rete informatica verso le nuove posizione richieste;
    • aumento della velocità “dell’autostrada informatica” della Città di Mendrisio.
  • A che punto siamo? Cos’è stato fatto? Cosa non è stato fatto? Perché?
  • Quando saranno ultimati i lavori di ammodernamento ed estensione?
  • Nel frattempo sono state avviate le procedure per la modifica dei regolamenti, alfine di poter ad esempio utilizzare le tecnologie contenute nelle nuove videocamere quali la lettura delle targhe?

Alessandro Polo, Davide Rossi, Fabrizio Poma, Andrea Croci, Patrick Valtulini, Andrea Carri, Fiorenza Trento